NEWS

05/04/2016

PIU' CONSAPEVOLI, PIU' INFLUENTI

Un percorso di formazione interaziendale che prevede sia momenti individuali, sia momenti di confronto e scambi in gruppo e con il network di manager e professionisti di PNC-The Power of New Culture

Leadership sulla bocca di tutti, ma quanti sanno essere buoni capi e quanti sono davvero leader?
Guide, facilitatori e ispiratori in una economia sempre più volatile e imprevedibile? Beyond International, società di consulenza direzionale, chiude il cerchio della propria offerta e inaugura una scuola di leadership per manager e imprenditori, che sarà scuola ma anche network, grazie all'esperienza di PNC-The Power of New Culture, la società di Beyond International di eventi e change management che fa dialogare e confrontare tra loro uomini e donne d'azienda che si fanno carico del cambiamento cercando di diffondere qualità, passione e innovazione. La scuola beneficerà sia dell'expertise di Beyond come executive search, coaching e consulenza, sia della forza del network di PNC, oltre al contributo di esperti esterni e di testimonial da diversi campi aziendali.
Abbiamo incontrato l'ideatrice della nuova iniziativa Luisa Bagnoli, AD di Beyond International.

In cosa si differenzia la vostra scuola da altri corsi sulla leadership?
Non è un semplice corso, ma una scuola con un percorso strutturato che, accanto ai momenti d'aula e a giornate outdoor esperienziali, prevede l'accompagnamento di un teacher personale, che aiuterà la messa a terra delle idee e delle soft skill che verranno sollecitate e stimolate in aula dal trainer e dal gruppo stesso. Stiamo parlando di apprendimento di adulti, quindi l'approccio dev'essere un mix di metodiche che li faccia sentire al centro e li aiuti ad agire il cambiamento nel loro specifico contesto lavorativo. Saranno previsti anche delgi incontri one-to-one con testimonial di settori diversi, a seconda degli interessi di ciascuno e, a integrazione, potranno usufruire del nostro servizio di coaching.

Con quanti percorsi parte la scuola?
Partiamo con due: il primo è il percorso 'Essere Capo', quattro incontri in sei mesi, sul tema della gestione di gruppi di lavoro, ed è rivolto a chi gestisce team per raggiungere obiettivi o a chi dovrà gestirne a breve in qualsiasi area aziendale. Il secondo è il percorso di leadership, nove incontri in sei mesi, con un target specifico, gli Hr con seniority: 'Leadership per Hr'.

Gli Hr? In genere sono loro che mandano ai corsi...
Riteniamo che, in questi anni così turbolenti e di cambiamento continuo, anche le figure Hr possano trarre vantaggio da una riflessione sulla propria leadership personale e sulla capacità di aiutare gli altri a sviluppare ognuno la propria.

E' il vecchio adagio del buon esempio?
Direi di sì. Tutti oggi siamo chiamati ad aumentare la nostra capacità di impatto e influenza sugli altri per raggiungere risultati sempre più sfidanti, e questo anche ripensandoci e acquisendo nuove competenze, in pratica arricchendo la nostra 'cassetta degli attrezzi'.

Hr più leader può voler dire anche Hr più business partner, come si preannuncia da anni?
Sì, anche questo. Un Hr esercita la leadership a più livelli: sulle proprie persone, sui clienti interni che sono i dipendenti nel loro sviluppo di carriera e, non da ultimo, ai tavoli decisionali. Ma non ci fermeremo alla direzione del personale (direttori, responsabili dello sviluppo e organizzazione, formatori). A novembre partirà l'edizione per i capi delle altre divisioni fino ai Ceo.

Voi chiudete il cerchio con questa offerta formativa, ma non avete già un percorso brevettato di coachin, mentoring, tutoring sulla leadership (MeCoTu)?
Sono due cose diverse: MeCoTu è un percorso individuale per le prime linee, il classico coaching cui abbiamo abbinato mentoring e tutoring. La scuola, invece, è un percorso di formazione interaziendale, che prevede sì momenti individuali, ma dove la dimensione del grupppo, del confronto, dello scambio e del network sarà predominante. Non solo i partecipanti creeranno rete e relazione fra loro (le aule saranno al massimo di una dozzina di persone), ma potranno usufruire del bacino di professionisti e manager che abbiamo alimentato e sviluppato con PNC. Il corso sulla leadership verrà proprio inaugurato con l'evento di maggio di PNC, network al quale i partecipanti alla scuola avranno accesso a conclusione del percorso, oltre alle relazioni personali che creeranno già durante la prima serata, che prevede aperitivo e cena.

L'identità della scuola beneficerà della vostra esperienza come consulenti ed executive search?
Contiamo proprio sulla nostra esperienza ventennale come executive search ed esperti di assessment, che faremo individualmente a inizio corso, per valutare la capacità di leadership dei partecipanti e orientare l'intervento. Siamo inoltre testimoni dell'evoluzione che, negli anni, ha avuto il concetto di leadership e conosciamo bene il mercato del lavoro. La scuola prevede infatti anche un servizio di caeer path sullo sviluppo professionale.

GF